Copertina2

Distanze Speciali: 5 medaglie al debutto Campano!

La prima gara in Campania della Fritz Dennerlein viene condita da 3 Ori e 2 Bronzi, ma quanta disorganizzazione.

Copertina2Nel weekend 8-9 Novembre ci eravamo lasciati con l’entusiasmo e la voglia di catapultarci nell’accoppiata 800/1500 stile libero delle Distanze Speciali Campania per cominciare al meglio l’avventura delle gare campane. Tralasciando le solite valutazioni di un impianto, quello della Piscina “Felice Scandone” di Napoli, ormai sempre più in balia del tempo che scorre e una manutenzione quasi inesistente, non sono state poche le difficoltà e disservizi che sono stati offerti agli atleti. Mancanza di contavasche con l’organizzazione che richiede l’aiuto di ragazzi o atleti che poco dopo avrebbero dovuto cimentarsi nelle gare; errori nella trascrizione dei tempi (ottenuti come di consueto da cronometraggio manuale); da locandina ufficiale si legge che “Gli atleti tesserati Under 25 NON potranno essere iscritti a queste gare” ma, come avviene sistematicamente ogni anno, questi risultano invece presenti in starting list; inizio della manifestazione che è stato ritardato di un ora e che quindi ha portato allo slittamento sia del riscaldamento che dell’inizio delle gare. Il Comitato ha poi dichiarato, ai microfoni di Swim4life, di aver avuto incomprensioni con Federnuoto che non avrebbe riportato la locandina in modo corretto.

TuttiSpostandoci sul “nuoto nuotato”, il primo a tuffarsi in acqua per l’800 stile libero diSabato 8 è stato il nostro Iron Doctor Maurizio Mastrorilli, che ha tenuto una condotta di gara strepitosa chiudendo con il suo miglior crono di 10’22’’40 che vale la medaglia d’oro. Dopo troviamo Giovanni Mastrorilli e Guglielmo Capaldo che chiudono rispettivamente in 11’16’’80 e 11’24’’80. A seguire la nostra Simona Giorgi chiude in 14’01’’70 e Cristiano D’Errico in 14’01’’. La RanaSica Anna realizza il tempo di 14’06’’10, mentre Valerio Cozzuto, al debutto assoluto in questa distanza, chiude in 14’43’’00. Chiude in bellezza la prima giornata il campionissimo El Mostrissimo Giuseppe Russo, che prima di tuffarsi ha dichiarato:

Sono agitatissimo!!! Dopo 170 gare è sempre come il primo giorno di scuola!!!

Lo stesso realizza il crono di 15’25’’23.

Passando ai 1500 stile libero di Domenica 9, Maurizio Mastrorilli  fa il bis di oro chiudendo in 20’08’’30, Giovanni Mastrorilli ferma il crono in 21’57’’30, mentre Valerio Cozzuto chiude in 29’36’’10. A seguire troviamo Giuseppe Russo co n 28’52’’40 e Anna Sica con 27’12’’50 che le vale un bronzo. A chiudere ci sono Simona Giorgi che conquista un bronzo con 26’53’’80 e Chiara Cermola che nonostante i problemi alla schiena chiude con il suo migliore di  23’57’’30 che le vale il primo posto.

Il nostro inviato Ernesto Minicone avvicinandosi a El Mostrissimo Russo, ancora bagnato e provato dalla fatica della gara, ha dichiarato:

PEppe e CristianoNon vedo nulla! Ho la vista annebbia! – poi ascolta i suoi passaggi e confessa – Quindi ho fatto meglio di ieri? Ho sparato il tempone? Ad un certo punto sono andato in progressione, ma non mi aspettavo così forte” – negli ultimi 300 metri ha abbassato il suo ritmo di circa 25 secondi. Poi confessa le indiscrezioni in una video-intervista riguardo le voci sul doping pregara – Confermo, ho assunto orsetti gommosi prima di gareggiare!

Complimenti ai nostri 9 valorosi atleti. Ora ci attende la prima gara dove la Fritz sarà presente al completo per poter rivivere emozioni, tifo e allegria sotto l’unica bandiera e squadra che sentiamo viva nel nostro cuore: l’AMICIZIA!

Forza Fritz!

Stay Tuned!

Stay Tuned!

Metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!
Master Fritz– All rights reserved
Ciro Porzio

Ciro Porzio

Atleta master per la Fritz Dennerlein. Ricopre diversi ruoli di responsabilità all'interno della squadra.

I commenti sono chiusi