1506164_941518509206155_2479789651676865137_o

Oltre ogni immaginazione: che soddisfazione!

Contro ogni pronostico la Fritz Dennerlein strappa un importante decimo posto ai Campionati Regionali Campania.

Scritto da Ciro Porzio
1506164_941518509206155_2479789651676865137_oDegna della migliore sceneggiatura che possa essere scritta dal più grande regista al mondo che in modo quasi impercettibile, coinvolgente e accattivante riesce a celare un grande colpo di scena in un finale che sembra quasi non lasciare spazio all’immaginazione e alla soggettiva interpretazione. Quando meno te lo aspetti ecco piazzarti il colpo che ti rende la storia avvincente e dà colore a tutto ciò al quale hai assistito!

Ecco quello che ci è stato regalato lo scorso weekend, quando presso la Piscina Scandone di Napoli si sono conclusi i Campionati Regionali Campania che per questa edizione vedevano la Fritz Dennerlein tutt’altro che vicina ad un piazzamento tra le migliori squadre in circolazione e che invece alla fine hanno visto tramutare il sudore, l’impegno e lo spirito di squadra in un successo che ha di clamoroso, che sa di miracolo sportivo.
10960160_941516275873045_6514702553456810680_oChiudiamo questo Campionato Regionale in 10^ posizione, lasciandoci alle spalle la Caravaggio Sport Village (a soli 716 punti) e la Delphinia Sporting Club (a poco più di 1000 punti), addirittura con il pensiero che se solo la sfortuna non si fosse accanita contro di noi, facendoci perdere per infortuni e per febbre atleti come Carla, Marco, Simona, Alfonso e Sergio, avremmo potuto acquisire altri punti che ci avrebbero permesso di scalare la classifica.
Tuttavia come ci ha insegnato il buon Alessandro Cutolo “con i se e con i ma, la storia non si fa!”, quindi ben venga questo successo, lasciandoci alle spalle tutto ciò che poteva accadere e che non è accaduto.

Partiamo proprio dalle parole del mister Andrea Siniscalco che con gran gioia ha esternato la soddisfazione per l’importante risultato raggiunto:

Anche questa volta la Fritz ha compiuto un’impresa! Il merito è tutto vostro che, con impegno e abnegazione, avete fatto si che questo potesse accadere, dimostrando fino alla fine cosa vuol dire essere squadra. Continuiamo così proiettandoci verso nuovi successi…sempre forza Fritz!

Entusiasta e con la gioia negli occhi è quella che si legge nello sguardo e nelle parole del mister Fausto Marino che da quest’anno in collaborazione con Andrea segue la squadra master della Fritz:

Complimentarmi con quanto riuscito a fare da tutto il gruppo è il minimo che possa fare. Ottenere un successo simile in questo Campionato Regionale, arricchito di grandi squadre e caratterizzato da tante nostre defezioni, non era impresa da poco. Abbiamo dimostrato il nostro valore e il 10° posto conquistato, con poco più di 20 atleti, può considerarsi un grandissimo successo.
Da quest’anno tutti i ragazzi si stanno allenando davvero bene con costanza e con voglia di fare sempre meglio, nonostante i tanti impegni giornalieri che, tra studio e lavoro, tolgono davvero tante energie.
Il gruppo è davvero bello, affiatato e coeso, caratteristiche che ci permetteranno di puntare a risultati sempre migliori, con tante altre tappe nel circuito che ci porteranno all’importante evento dei Campionati Italiani.

Campionati Regionali Campania_Napoli_14_15_22_Febbraio_2015009Passando ora alla cronaca delle gare, la terza ed ultima giornata dei Campionati Regionali Campania comincia con i 400 misti, gara nella quale troviamo il solo Iron Doctor Maurizio Mastrorilli che nonostante non ottenga un grandissimo crono, chiude in 5’58″67, riesce sempre ad essere il migliore, conquistando la medaglia d’oro che gli regala il titolo regionale.
Proiettati direttamente alle gare del pomeriggio, si ricomincia con i 100 dorso dove ammiriamo un Pasquale Clienti che in gran spolvero ferma il crono in 1’13″94 che gli vale la medaglia d’oro. Impegnata in questa distanza anche la piccola Ludovica Caputo che chiude conquistando un argento in 1’32″98, tempo che risulta essere superiore di 3 decimi a quello della scorsa edizione dei regionali che le permise di conquistare il titolo regionale.
Successivamente si passa ai 50 farfalla dove registriamo il bronzo di Guglielmo Capaldo che chiude in 30″51. A seguire troviamo Ernesto Minicone che aprendo le acque della piscina chiude in 44″05, facendo leggermente peggio di Valerio Cozzuto che chiude in 42″96. Comincia a rodare Fabio Mosca che con il crono di 36″65 dimostra di avere buoni margini di miglioramento in questa distanza. Sempre più convinto del fatto che questa sia la sua gara, Raffaele Acunzo ottiene il tempo di 36″09. Chiude la lunga lista di partecipanti, Salvatore Grimaldi che ferma il cronometro in 33″93.
In chiusura troviamo i 50 stile libero, gara nella quale registriamo la sola medaglia conquistata proprio da Salvatore Grimaldi che con grande sudore riesce a conquistare un importante bronzo con il tempo di 28″15 che non rispecchia affatto il suo valore ma che tuttavia rende omaggio al grande sacrificio che lo ha portato a partecipare ai Campionati Regionali. A seguire troviamo Eduardo Alfieri che chiude in 30″76, Achille Del Prete che ferma il crono in 30″37, Ernesto Minicone che ottiene il tempo di 36″44. El Mostrissimo Giuseppe Russo riesce a stupire ancora una volta, chiudendo in 34″56, mentre Guglielmo Capaldo chiude in 28″47. Di livello la prova di Fabio Mosca che conquista il crono di 29″66 compiendo un grande passo in avanti rispetto alle prime uscite stagionali. Ludovica Caputo ottiene il tempo di 37″38, mentre Raffaele Acunzo chiude in 32″47 e Valerio Cozzuto in 36″45. Il valzer di stile liberisti si conclude con Giovanni Mainiero che chiude in 35″13, ottenendo davvero un buon risultato considerata la prima esperienza in vasca lunga e Mirko Oliviero che chiude in 30″68, risultato da considerarsi un vero e proprio miracolo dato che ormai Mirko risulta essere conosciuto come “man of races”, riuscendo ad essere sempre e comunque presente alle gare ma totalmente assente agli allenamenti.

11024197_941516595873013_5339237876160700204_oDando uno sguardo alle statistiche, la Fritz Dennerlein chiude questi campionati con 18 medaglie (10 Ori, 3 Argenti, 5 Bronzi) con i titoli regionali che ammontano al 55% delle medaglie conquistate. Avevamo annunciato che non sarebbe stato facile migliorare o raggiungere il risultato della scorsa stagione dove la Fritz conquistò 29 medaglie (25 in gare individuali e 4 in staffette). 
La media punti generale risulta essere di 731,45pt, con le migliori prestazioni che tra le donne vedono davanti a tutte Chiara Cermola con 793.43pt (50 rana), seguita dalle due prestazioni di Anna Sica con 788.87pt (100 rana) e 787.07pt (200 rana). Tra gli uomini le migliori prestazioni sono tutte “in famiglia” con Maurizio Mastrorilli che conquista la prima con 846.55pt (200 misti) e la terza con 822.73pt (400 misti), mentre tra queste due si piazza Giovanni Mastrorilli con 833.68pt (200 stile libero).

Ricordiamo che per l’evento MasterFritz ha assegnato il premio “MasterFritz Best Point” agli atleti che meglio di tutti sarebbero riusciti a superare le proprie prestazioni. Nei prossimi giorni pubblicheremo i risultati ufficiali, anticipando che la classifica generale è stata decisa per pochi punti!

Clicca qui per i risultati ufficiali dei Regionali Campania 2015;
Clicca qui per la galleria foto del Weekend 1 di gare;
Clicca qui per la galleria foto del Weekend 2 di gare;

Stay Tuned!

Stay Tuned!

Metti un Mi Piace alla nostra Pagina Ufficiale su Facebook!
Master Fritz– All rights reserved
Ciro Porzio

Ciro Porzio

Atleta master per la Fritz Dennerlein. Ricopre diversi ruoli di responsabilità all'interno della squadra.

I commenti sono chiusi